E’ da poco passato #Imbolc e neppure me ne sono accorta!

Per chi vuole sapere cos’è cliccate qui; io per ora sono solo sconvolta da quanto poco sono in contatto con la natura, i suoi cicli, di come non mi accorgo che, a dispetto dell’appena trascorso allarme meteo, stia arrivando la primavera e di come siano sottovalutate le feste pagane!

Di seguito vi propongo una riflessione di un amico sulla permacultura.

Quante volte presi dal vortice frenetico del lavoro, ci chiediamo“Perché? Perché sto facendo questo? A cosa giova, oltre al mio stipendio?”.

Le risposte a quei ‘perché’ relativi ai nostri piccoli gesti e al nostro lavoro, si perdono in una cortina di fumo, come se ci fosse qualcosa che non vogliamo vedere fino in fondo.

La nostra cultura del lavoro ha dimenticato l’obiettivo ultimo dell’attività umana: produrre benessere per le persone e per l’ambiente in maniera economicamente sostenibile. La massimizzazione dei profitti, con tutti i corollari e le abitudini cresciutivi attorno, hanno lentamente soffocato lo scopo più profondo, quello che dava entusiasmo, passione, soddisfazione e forza di volontà all’uomo che lavora (clicca per leggere la fine dell’articolo!).

IMG_8588

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...